Roda e la sua torre

Roda - 40032 Camugnano (BO)
Per maggiori informazioni contattare il comune Camugnano  www.comunecamugnano.gov.it Tel. 0534 41711

Roda è uno dei borghi più antichi nell'abitato di Camugnano; qui già nel 1245 sorgevano almeno 6 case in proprietà degli abitanti del luogo: di esse una era coperta di piagne (quindi era forse in sasso), mentre un'altra era tutta di paglia (probabilmente con struttura portante in legno tamponata e coperta in paglia). Col tempo alle dimore in paglia e legno si sostituirono edifici in muratura di pietra.
Uno di questi, superbo esempio di casa-torre, si trova ancora oggi a Roda, noto come Torre di Roda, o meglio Torre di Berto Elmi, costruttore del XV secolo con altri
membri della sua famiglia, uno dei quali ci ha lasciato una piccola ma significativa testimonianza a Carpineta, non lontano da Camugnano.

La denominazione Maestri Comacini fu assegnata già nell'editto di Rotari (643) ed in quello di Liutprando (713) alle maestranze corporativamente organizzate di muratori, lapicidi e capomastri.
Il termine comacinus probabilmente deriva da Como, loro luogo di prevalente origine dove spiccavano per il livello delle loro capacità. Da qui partì un singolare fenomeno di emigrazione dei Maestri in molte zone d'Italia e d'Europa.
Una delle famiglie di Maestri che percorsero il nord Italia fu la famiglia Elmi che, stabilitasi nella zona di Carpineta e Camugnano, lasciò testimonianze di sè visibili ancora oggi in più punti del territorio. Berto Elmi, costruttore e scalpellino, vissuto nel secolo
XV, fu proprietario della torre che si trova ancora oggi a Roda e ne fu forse anche il costruttore. La sua casa sorge nel borgo di Carpineta e mantiene una loggia accecata, dalle belle colonne con capitelli ornati da stelle davidiche sormontate da gigli angioini;
vi resta anche una finestra in pietra datata 1432 e firmata da lui stesso.
Ad un altro membro della famiglia Elmi è attribuito il tabernacolo in località Le Cà di Carpineta, datato 1442 e noto come il più antico rimasto nella montagna bolognese. Si sa anche che un altro di essi, Nane, lavorò nel '400 al santuario di Montovolo.

Il Borgo e la sua torre si trovano a poca distanza dal centro di Camugnano e sono facilmente raggiungibili tramite strada asfaltata.

Attendere prego...
Attendere prego
Chiudi
Hai selezionato
X
Ricerca in
Comuni
Ristorazione
Alloggi
Parchi
Terme
Monumenti
Natura
Neve
Negozi

Vicino a Pistoia 48 km
Vicino a Bologna 57 km

Hai un'azienda in Appennino? 
Scegli una vetrina per farti conoscere! 


Scopri di più su come entrare in Vivi Appennino

Altro in questa categoria: « Santuario della Madonna dell'Acero Vigo »
Devi effettuare il login per inviare commenti
Back to Top