Comunicati Stampa - Il Bel Paesaggio: Vivi Appennino a Fico Eataly World al primo Forum Internazionale del Paesaggio Rurale e del Marketing Territoriale. Eventi da giovedì 4 a domenica 7 aprile

IL BEL PAESAGGIO: VIVI APPENNINO A FICO EATALY WORLD AL PRIMO FORUM INTERNAZIONALE DEL PAESAGGIO RURALE E DEL MARKETING TERRITORIALE. EVENTI DA GIOVEDI' 4 A DOMENICA 7 APRILE

Image
A Fico Eataly World oltre un centinaio di enti ed istituzioni impegnati per la conservazione dinamica del territorio
 
Mercoledì, 3 aprile 2019 - Si terrà venerdì prossimo a Bologna a Fico Eataly World, dalle 10, il primo Forum Internazionale del Paesaggio Rurale e del Marketing Territoriale organizzato dalla Fondazione Fico insieme alla FAO. Promuovere la sostenibilità agroalimentare evidenziando lo stretto legame fra tutela del paesaggio e qualità del cibo prodotto sul territorio sarà il tema principale della giornata che coinvolgerà oltre un centinaio di enti ed istituzioni impegnate per la conservazione dinamica del territorio: dal Ministero delle Politiche Agricole al FAI, dal Cervim a Vivi Appennino, da Dolomiti UNESCO alle Strade del Vino e dei Sapori.
Una giornata che punta ad avviare gli Stati Generali del Paesaggio, esaminando diverse tipologie di paesaggi rurali, italiani ed internazionali, mettendoli in relazione alle politiche agricole ed ambientali con interventi programmati che si confronteranno intorno al valore del paesaggio che prenderà il via con l'inaugurazione della mostra dedicata a I Paesaggi del Mondo organizzata dalla FAO.
 
Le iniziative per la valorizzazione del territorio montano inizieranno a partire da domani, giovedì 4 aprile, con il convegno Suoni d'Appennino promosso dalla Regione Emilia-Romagna, dall'Università di Bologna ed UNCEM; e continuerà anche sabato 6 e domenica 7 aprile con il Festival della montagna, due giorni ricchi di appuntamenti tra degustazioni di vini, formaggi ed esibizioni folkloristiche.

 

Alla giornata di venerdì sarà presente anche Vivi Appennino in occasione del convegno dal titolo Norme e controlli per la tutela dell'identità paesaggistica e del marketing territoriale in programma nella terza sessione, alle 17. Commenta l'iniziativa con entusiasmo il Direttore Generale, Enrico Della Torre, che evidenzia: “L'attenzione che Fondazione Fico dimostra verso i territori montani, impegnata nel sensibilizzare le più importanti istituzioni a valorizzare questi luoghi, è un segnale positivo che permette di evidenziare il grande valore di aree che, per troppo tempo, sono state considerate disagiate. Territori incontaminati caratterizzati da bellezze naturali che rappresentano una grande ricchezza per il nostro Paese che necessitano di essere preservati e valorizzati. Le aree interne rappresentano il motore della sostenibilità agroalimentare, un binomio perfetto tra tutela del paesaggio e qualità del buon cibo a chilometro zero”.
 
Fra gli eventi in programma sabato, nell’Arena centrale alle 14, esibizione del Coro CAI Bologna e, a seguire, incontro dal titolo Pastore si nasce? dedicato alla transumanza 2.0. Alle 16.30, nella Sala di Fondazione FICO proiezione di due produzioni sul tema della pastorizia selezionati da Trento Film Festival: il cortometraggio Carano non è Pamplona di Fabio Pasini e Antonio Balluari ed il lungometraggio In questo mondo di Anna Kauber; alle 18 alle Librerie COOP presentazione del libro Terre marginali. Agricoltura come nuovo umanesimo di Francesco Caponetti: alle 20.00 nell’Aula Bora degustazione di vini eroici e formaggi d’alpeggio a cura di AIS - Associazione Italiana Sommelier. Alle 21 speciale appuntamento con l'anteprima del Trento Film Festival 2019 con la proiezione dello spettacolare “Mountain”, la pellicola diretta da Jennifer Peedom, per la voce narrante di Willem Dafoe (Australia, 2017, Premio del Pubblico Trento Film). Il film sarà preceduto, alle 20, da una conversazione che vedrà protagonisti, fra gli altri, l’Assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini ed il presidente di Fondazione FICO Andrea Segrè.
 
Domenica, alle 11.00, nell’Arena centrale esibizione folkloristica dal Molise con La Suonata Balorda e, per tutta la giornata, sarà possibile visitare il Museo dei Botroidi di Luigi Fantini.
 
L'iniziativa curata da Duccio Caccioni e Gloria Minarelli è realizzata con il patrocinio del Comune di Bologna, in collaborazione con FICO Eataly World, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e Trento Film Festival e con il sostegno di Valoritalia, Coprob Italia Zuccheri, Rigoni di Asiago e Vodafone.


Back to Top