Comunicati Stampa - GreenWays dell'Umbria: come mettere a sistema le infrastrutture fisiche e digitali, per promuovere e comunicare un percorso di sviluppo

GREENWAYS DELL'UMBRIA: COME METTERE A SISTEMA LE INFRASTRUTTURE FISICHE E DIGITALI, PER PROMUOVERE E COMUNICARE UN PERCORSO DI SVILUPPO

Image
Presentazione delle più importanti esperienze e proposte regionali umbre. L'offerta della Regione a sistema con le altre ciclo-vie d'Italia.

 

Giovedì, 11 aprile 2019 - Cicloturismo e opportunità digitali. Si terrà domani venerdì 12 aprile, dalle 10, al Palazzo dei Priori di Narni, in provincia di Terni, una giornata di confronto e discussione dal titolo “Greenways dell’Umbria” promossa da Legambiente Umbria con la collaborazione di DigiPass e Comune.

 

Un appuntamento particolarmente sentito a livello regionale che fa seguito alla presentazione della prima ricerca italiana sul Prodotto Interno Bici (PIB) presentata nei giorni scorsi a Roma ad Unioncamere da Isnart e Legambiente che ha evidenziato come i cicloturisti siano aumentati del 41% in cinque anni, dal 2013 al 2018, generando oggi un valore economico pari a 7,6 miliardi di euro all’anno.


L'appuntamento in programma sarà l'occasione per presentare le più importanti esperienze e proposte regionali, le migliori pratiche umbre del settore del cicloturismo e della mobilità alternativa, progetti, servizi e opportunità digitali.

Un territorio, quello della Regione Umbria, che attraverso il ciclo-turismo punta a sviluppare un'importante offerta da mettere a sistema con le altre Regioni. L'incontro sarà l'occasione per confrontarsi e provare a sviluppare un circuito regionale con la possibilità di raccordarsi alle direttrici interregionali, come la Via dell'Acqua verso Roma; e per evidenziare ulteriormente l’importanza di una ciclo-via nazionale come quella dell'Appennino che interessa anche l'Umbria. Grazie alla Ciclo-Via Appenninica, che vede capofila i Comuni di Citerna, Gubbio, Assisi e Cerreto di Spoleto, il territorio umbro si collega infatti a tutto il sistema nazionale delle ciclo-vie turistiche.


L’iniziativa è inserita nel programma Primavera della Mobilità Dolce 2019 promossa da AMODO - Alleanza Mobilità Dolce. Saranno presenti al convegno fra gli altri anche Stefano Ciafani, Presidente di Legambiente Onlus, Enrico Della Torre, Direttore Generale Vivi Appennino, Anna Donati, portavoce nazionale AMODO - Alleanza Mobilità Dolce, Alessandra Bonfanti, Legambiente Onlus Mobilità Dolce, Giuseppe Chianella, Assessore Regione Umbria, Francesco De Rebotti, Presidente ANCI Umbria.


Back to Top