Comunicati Stampa - Domenica 29 settembre gara in bici nel Parco Nazionale dell'Aspromonte per rilanciare le bellezze del territorio 

DOMENICA 29 SETTEMBRE GARA IN BICI NEL PARCO NAZIONALE DELL'ASPROMONTE PER RILANCIARE LE BELLEZZE DEL TERRITORIO

Image

Il vincitore si aggiudicherà la maglia di leader della Calabra Cup

Bologna, 26 settembre 2019 - Si terrà domenica il primo trofeo dei piani dell’Aspromonte, ultima prova del circuito di Calabra Cup. Un'iniziativa organizzata dall'Associazione Kratos Red, presieduta da Andrea Marino, nata con l'obiettivo di valorizzare le numerose bellezze del territorio calabrese. Si correrà su un percorso inedito e molto tecnico, di circa 90 chilometri, situato sulle alture pianeggianti del massiccio dell’Aspromonte fra il Comune di Scilla, tappa della Ciclo-Via Appenninica, e Sant’Eufemia d’Aspromonte. La partenza è prevista alle ore 9.15 con ritrovo a partire dalle 7.30 al Contrada Forestali di Sant’Eufemia d'Aspromonte.

“Sono onorato e felice di aver organizzato questa manifestazione - commenta Andrea Marino - abbiamo voluto proporre l’Aspromonte in una veste nuova credendo che lo sport ed il ciclismo in particolare sia uno degli strumenti migliori per rilanciare queste aree. Vogliamo trasferire i valori dello sport a chi per scelta o per destino non li ha nella vita - evidenzia Marino - ed abbiamo ritenuto che il modo migliore per farlo fosse quello di organizzare una gara ciclistica in questo territorio bellissimo. Ringrazio per la collaborazione il Parco Nazionale dell'Aspomonte, Vivi Appennino, Città Metropolitana di Reggio Calabria, Comune di Scilla e di Sant'Eufermia d'Aspromonte, Croce Rossa Italiana di Delianuova, Protezione Civile Usars di Scilla e Sword Italia”.

Un evento che attraverserà le tante bellezze calabre addentrandosi nel cuore del Parco dell'Aspromonte sottolinea Enrico Della Torre - Direttore Generale Vivi Appennino - che commenta: “Dalle alture, oggi coltivate da sapienti contadini che vi producono saporiti ortaggi e succulente patate pasta gialla, si potrà osservare lo spettacolo del tramonto sullo stretto di Messina e con condizioni meteo favorevoli anche le Isole Eolie. Mentre a Scilla si potranno gustare prelibate pietanze a base di pesce sulle pedane al mare del borgo di Chianalea. Si tratta di un evento di grande interesse per lo sviluppo di queste aree che sosteniamo con entusiasmo”.

 

Il vincitore si aggiudicherà la maglia di leader della Calabra Cup, circuito di quattro prove, tra cui una cronometro, che si svolgono tutte in territorio calabro.

 

Back to Top