La Via dei Frati

Venerdì, 22 Dicembre 2017 09:22

Un Cammino lungo 166 chilometri nel cuore della Sicilia, da Caltanissetta a Cefalù. L'obiettivo di questo tracciato è far riscoprire e conoscere le bellezze dell’entroterra siciliano attraversandolo lungo i percorsi solcati a piedi o sul dorso di muli dai frati. 


DOVE

Appennino Siculo
Partenza: Caltanissetta
Arrivo: Cefalù


TAPPE


+1 variante


 ALTRE INFORMAZIONI

laviadeifrati.wordpress.com
Informazioni e foto Via dei Frati

 

Il percorso della Via dei Frati attraversa zone abitate e selvagge, zone di montagna e di aperta campagna. Per tratti è difficile incontrare persone specialmente nelle ore più calde ma la vita brulica nei paesi nei quali si trova un’accoglienza aperta, schietta e generosa.
L’idea di questo Cammino, nato nel 2016, si basa sull'intento di riscoprire e far conoscere le bellezze dell’entroterra siciliano. Fonte di ispirazione i Frati, che per secoli hanno solcato a piedi o sul dorso di muli le montagne e le campagne siciliane, lasciando tracce della loro presenza e del loro passaggio nelle storie delle persone che ancora ricordano quando i Frati passavano a chiedere la "cerca", ovvero la questua da portare nei loro conventi di origine.

Il tracciato ripercorre antichi sentieri, le Regie Trazzere, vie di comunicazione antichissime, che tessono come una tela tutto il territorio siciliano e alcune vie di pellegrinaggio che dai centri abitati giungevano a luoghi di fede siti in campagne solitarie come Castel Belici, o su alte vette di Montagna come i Santuari mariani di Gibilmanna e dell’Alto, oppure presso altri centri abitati come Blufi e Gangi.
Una proposta di cammino che partendo dal cuore della Sicilia, sotto lo sguardo lontano ma presente dell’Etna, percorre il cuore delle Madonie, fino a raggiungere la città normanna di Cefalù.

Il simbolo della Via è un bastone rovesciato che termina in una croce e con una linea a destra a descrivere una F. Il simbolo cristiano, la prima lettera della parola Frati e il bastone, strumento immancabile per il pellegrino, sintetizzano bene lo spirito della Via, ed accompagnano durante il tragitto il viandante. Accanto ad esso la freccia gialla tipica di ogni cammino indica la direzione da intraprendere.
Ogni viandante che vorrà intraprendere questo Percorso potrà scaricare dal sito della Via dei Frati la propria Credenziale, liberamente. In modo tale da poter conservare un bel ricordo dell'esperienza. Il segno sulla credenziale, sia esso un timbro, una firma, un segno del passaggio rappresenta la prova tangibile che il Viaggiatore ha attraversato un luogo, ha visitato una chiesa o un eremo, ha goduto delle bellezze naturali e delle creazioni umane.

Dal 2017 la Via dei Frati è entrata a far parte della Rete delle Vie Sacre di Sicilia.

Tappa 1
Caltanissetta – Marianopoli
Lunghezza 24,340 km     
Guadagno in elevazione : 792 m.   
Perdita in elevazione : -686 m.

Tappa 2
Marianopoli – Resuttano
Lunghezza  23,620 km     
Guadagno in elevazione : 637 m.   
Perdita in elevazione : -735 m.

 

Tappa 3a
Resuttano – Blufi – Castellana -Polizzi Generosa
Lunghezza 24  km     
Guadagno in elevazione : 907 m.   
Perdita in elevazione : -610 m.

Variante Ponte Romano
Distanza : 25,000 km     
Guadagno in elevazione : 931 m.   
Perdita in elevazione : -634 m.

 

Tappa 4
Polizzi Generosa – Madonna dell’Alto – Petralia Sottana

Lunghezza 18,200 km   
Guadagno in elevazione : 1245 m.   
Perdita in elevazione : -1154 m.

 

Tappa 5
Petralia Sottana – Petralia Soprana – Gangi
Lunghezza 13,740 km     
Guadagno in elevazione : 469 m.   
Perdita in elevazione : -691m.

 

Tappa 6
Gangi – Geraci Siculo
Lunghezza 13,7  km     
Guadagno in elevazione : 713 m.   
Perdita in elevazione : -407 m.

 

Tappa 7
Geraci Siculo – Castelbuono
Lunghezza 21,600 km     
Guadagno in elevazione : 604 m. 
Perdita in elevazione : -1274 m.

 

Tappa 8
Castelbuono – Isnello – Gibilmanna
Lunghezza 17 km     
Guadagno in elevazione : 968 m.   
Perdita in elevazione : -564 m.

Variante Monte Grotta Grande
Lunghezza 22  km     
Guadagno in elevazione : 1320 m.   
Perdita in elevazione : -916 m.

 

Tappa 9
Gibilmanna – Cefalù
Lunghezza 17 km      
Guadagno in elevazione : 968 m.    
Perdita in elevazione : -564 m.

Maggiori informazioni sulla storia e la geografia della Via Vandelli si possono trovare sul blog laviadeifrati.wordpress.com

Maggiori informazioni sulla storia e la geografia della Via dei Frati si possono trovare sul blog laviadeifrati.wordpress.com

Altri percorsi in Appennino

Altro in questa categoria: « La Via Vandelli Piccola Cassia »
Devi effettuare il login per inviare commenti