Mercoledì, 23 Maggio 2018 13:51

Nuovo Salumificio Vitali srl

Pubblicato in Negozi
Venerdì, 27 Aprile 2018 13:15

Il Chiosco del Lago

Pubblicato in Ristorazione
Lunedì, 12 Febbraio 2018 14:34

Faro dei Caduti della Montagna

[pb_row ][pb_column span="span12"][pb_text el_title="Intro" width_unit="%" enable_dropcap="no" appearing_animation="0" ]

Sasso di Rocca - 40041 Gaggio Montano (Bo)
Per maggiori informazioni www.comune.gaggio-montano.bo.it- Telefono 0534 38003

Nel cuore antico di Gaggio Montano, nell'Appennino bolognese, arroccato sul Sasso di Rocca simbolo del Paese, sorge l'unico Faro in montagna d'Italia. Si tratta del Faro dei Caduti della Montagna, costruito nel 1952 in onore dei Caduti di tutte le guerre su progetto dell'Ingegner Giuseppe Rinaldi.
Prima della costruzione del Faro, sulla sommità del grande blocco ofiolitico, sorgeva un piccolo edificio con orologio a campana.
Oggi il Faro non è solo un monumento storico ma è divenuto per il paese ed il territorio un importante punto turistico, qui infatti si gode di un incantevole panorama sul paesaggio appenninico circostante fatto di piccoli borghi, campanili, prati, pascoli e cime montuose.

INFORMAZIONI per VISITARE il LUOGO

Il Faro è situato in posizione panoramica, per raggiungerlo è necessario salire una scalinata.

Faro dei Caduti della Montagna
Sasso di Rocca - 40041 Gaggio Montano (Bo)
Per maggiori informazioni www.comune.gaggio-montano.bo.it- Telefono 0534 38003

Attendere prego...
Attendere prego
Chiudi
Hai selezionato
X
Ricerca in
Comuni
Ristorazione
Alloggi
Parchi
Terme
Monumenti
Natura
Neve
Negozi

Vicino a Pistoia 46 km
Vicino a Bologna 66 km

Hai un'azienda in Appennino?
Scegli una vetrina per farti conoscere!


Scopri di più su come entrare in Vivi Appennino

Pubblicato in Arte e Cultura
Lunedì, 12 Febbraio 2018 09:09

Porancè

Pubblicato in Ristorazione
Giovedì, 08 Febbraio 2018 14:23

Madognana

Località Madognana - Alto Reno Terme (BO)
Per maggiori informazioni contattare il comune Alto Reno www.comune.altorenoterme.bo.it Tel. 0534 521103

Madognana è un borgo situato nel comune di Alto Reno Terme, in provincia di Bologna, sovrastante Porretta Terme.

Posto sull'Appennino tosco-emiliano, è un piccolo abitato cinquecentesco, come attesta un documento risalente al 1202.

Nella piazzetta principale del paese trova luogo una cappella, affrescata da un pittore ungherese Adam Kisléghi-Nagy.

Oggi il borgo è poco popolato, tuttavia in estate si assiste ad un ripopolamento del luogo, quando i proprietari delle case ne fanno rientro per trascorrervi le vacanze.

E' possibile raggiungere il borgo sia tramite la strada asfaltata sia con suggestivi percorsi escursionistici che lo collegano ad altri borghi e paesi dell'Appennino bolognese come Porretta Terme o Granaglione.

Borgo di Madognana

Località Madognana - Alto Reno Terme (BO)
Per maggiori informazioni contattare il comune Alto Reno www.comune.altorenoterme.bo.it Tel. 0534 521103

Attendere prego...
Attendere prego
Chiudi
Hai selezionato
X
Ricerca in
Comuni
Ristorazione
Alloggi
Parchi
Terme
Monumenti
Natura
Neve
Negozi

Vicino a Pistoia 37 km
Vicino a Bologna 67 km

Hai un'azienda in Appennino?
Scegli una vetrina per farti conoscere!


Scopri di più su come entrare in Vivi Appennino

Pubblicato in Arte e Cultura
Giovedì, 08 Febbraio 2018 13:50

Chiapporato

Località Chiapporato - 40032 Camugnano (BO)
Per maggiori informazioni contattare direttamente il comune www.comunecamugnano.gov.it oppure Tel. 0534 41711

Chiapporato è un piccolo borgo disabitato situato nel comune di Camugnano, in provincia di Bologna.

Si trova a quota 791 m. s.l.m. immerso nell'Appennino tosco-emiliano vicino alla frazione di Stagno in prossimità del confine con la Toscana e la città di Prato.

Il borgo è di origine cinquecentesca, abitato da carbonai, pastori e boscaioli. Nel borgo sono ancora visibili e conservati un antico lavatoio, un forno, una buca della posta e alcune targhe sui muri delle case.
È presente anche una chiesa, quella di San Giovanni Battista, sovrastante il borgo, che è stata restaurata nel 2005. 

E' possibile raggiungere e visitare il borgo a piedi attraverso sentieri escursionistici e panoramici.

Borgo di Chiapporato

Località Chiapporato - 40032 Camugnano (BO)
Per maggiori informazioni contattare direttamente il comune www.comunecamugnano.gov.it oppure Tel. 0534 41711

Attendere prego...
Attendere prego
Chiudi
Hai selezionato
X
Ricerca in
Comuni
Ristorazione
Alloggi
Parchi
Terme
Monumenti
Natura
Neve
Negozi

Vicino a Pistoia 48 km
Vicino a Bologna 67 km

Hai un'azienda in Appennino?
Scegli una vetrina per farti conoscere!


Scopri di più su come entrare in Vivi Appennino

Pubblicato in Arte e Cultura
Venerdì, 10 Marzo 2017 10:26

Piccola Cassia

La Piccola Cassia o Cassiola era una strada medievale che collegava la pianura tra Modena e Bologna e la Toscana, attraversando l’Appennino.
Oggi è stata riscoperta e grazie ad un progetto di valorizzazione è divenuta un fantastico percorso di circa 170 km che permette di scoprire natura, paesaggi, storia e specialità gastronomiche dell'Appennino tosco-emiliano.


DOVE

Appennino Bolognese e Tosco-Emiliano
Partenza: Nonantola (MO)
Arrivo: Pistoia


TAPPE

8


 ALTRE INFORMAZIONI

www.piccolacassia.it

La Piccola Cassia è un cammino di circa 170 km che collegandosi alla Romea Strata coinvolge due regioni, l'Emilia Romagna e la Toscana partendo da Nonantola per arrivare a Pistoia.
Oggetto di recente riscoperta e rivalorizzazione, la Piccola Cassia ripercorre quel tratto d’Appennino che già i Romani utilizzavano per raggiungere la Pianura Padana centrale salendo da Pistoia in direzione di Modena e Bologna. Per poi successivamente diventare una strada longobarda e quindi uno dei tanti itinerari che portavano a Roma congiungendosi con la via Francigena.
Percorrendola il Cammino verso sud, si incontrano numerose e suggestive testimonianze storico-religiose come l'Abbazia di Nonantola, la Rocca di Bazzano, l'Abbazia di Monteveglio, il Castello di Serravalle e S. Apollinare, la Pieve di Roffeno, Rocca Corneta e altri centri e borghi storici oltre all'unicità di paesaggi rurali e naturali che contraddistinguono questi territori come calanchi, vigneti, boschi e le praterie di crinale tipiche dell'Appennino.
La Piccola Cassia oltre ad essere un itinerario ideale per gli amanti del trekking è un percorso che permette di fare anche un’importante esperienza culturale, un’intima esperienza spirituale e, non meno importante, una gustosa esperienza gastronomica. Da non dimenticare, infatti, che questi sono i territori di provenienza del Parmigiano Reggiano, dei salumi tipici modenesi e bolognesi, del vino pignoletto e di tante specialità montanare ancora poco conosciute.

Le tappe

1^ tappa: Nonantola - Bazzano
Lunghezza: 26 km

 

2^ tappa: Bazzano - Tolè
Lunghezza: 29,5 km

 

3^ tappa: Tolè - Abetaia

Lunghezza: 24,3 km

 

4^ tappa: Abetaia - Rocca Corneta
Lunghezza: 15,8 km

 

5^ tappa: Rocca Corneta - Capanna Tassoni

Lunghezza: 17,98 km

 

6^ tappa: Capanna Tassoni - Cutigliano
Lunghezza: 13,80 km

 

7^ tappa: Cutigliano - Ponte Petri
Lunghezza: 23,70 km

 

8^ tappa: Ponte Petri - Pistoia
Lunghezza: 18,30 km

 

Livello di difficoltà:
medio e legato perlopiù alla lunghezza di alcuni tratti; il percorso non presenta particolari difficoltà tecniche.

Piccola Cassia

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Telefono: +39 051 6723011

Altri percorsi in Appennino

Pubblicato in Sport e Trekking
Venerdì, 10 Marzo 2017 10:26

Alta Via dei Parchi

Un itinerario da percorrere a piedi lungo l’Appennino fra l’Emilia-Romagna, la Toscana e le Marche. Attraversa due Parchi nazionali, cinque regionali e uno interregionale e permette di scoprire il meglio che le montagne appenniniche sanno offrire. L’itinerario è di circa 500 chilometri ed è suddiviso in 27 tappe.


DOVE

Appennino Tosco-emiliano e Marchigiano
Partenza: Berceto (PR)
Arrivo: Carpegna (PU)


TAPPE

27 


 ALTRE INFORMAZIONI

La guida "Alta Via dei Parchi. Un lungo cammino nell’Appennino settentrionale"
di Mario Vianelli e Sandro Bassi

 

L'Alta Via dei Parchi è un percorso escursionistico che si sviluppa lungo l’Appennino settentrionale per circa 500 km, attraversando in 27 tappe due Parchi nazionali, uno interregionale e cinque regionali riassumendo in sé il meglio che le montagne appenniniche sanno offrire. Nell’ordine si incontrano: il Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano; il Parco regionale delle Valli del Cedra e del Parma; il Parco regionale dell’Alto Appennino Modenese; il Parco regionale del Corno alle Scale; il Parco regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone; il Parco regionale della Vena del Gesso romagnola; il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna ed il Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello.

Chi si appresta ad affrontare l'Alta Via dei Parchi potrà godere di vedute sconfinate e di orizzonti lontani, immergendosi nella realtà appenninica odierna, un vero e proprio viaggio di scoperta alla ricerca di sensazioni e di emozioni credute dimenticate. Circoli glaciali, laghi immersi nello splendore delle praterie d’alta quota, sterminate foreste e limpidi torrenti, rupi vulcaniche e falesie di gesso. Ma non solo, infatti alla ricchezza degli aspetti naturalistici e ambientali fa riscontro una vasta stratificazione di segni lasciati nei secoli dall'operato umano, come le antiche strade ed i ponti a schiena d’asino, toponimi arcaici, monasteri, abbazie ed eremi; e ancora ruderi di case e di stalle, ricoveri per boscaioli e pastori, piazzole carbonili, castagneti secolari e resti di terrazzamenti.

Il Cammino parte da Berceto, nei pressi del Passo della Cisa, fino ad arrivare alla rupe della Verna, protesa sul Casentino; proseguendo è possibile raggiungere il Monte Carpegna, nel parco del Sasso Simone e Simoncello. 

Le Tappe

1^ tappa - BERCETO - LAGO SANTO PARMENSE

Berceto (808 m)

Lago Santo parmense (1508 m)

DISLIVELLO: +1550 m / -850 m

 

TEMPO: 9 ore


2^ tappa - LAGO SANTO PARMENSE - PRATO SPILLA

Lago Santo parmense (1508 m)

Prato Spilla (1350 m)

DISLIVELLO: +1480 m / -1640 m

 

TEMPO: 8,30 ore

 

3^ tappa - PRATO SPILLA - PASSO DEL CERRETO

Prato Spilla (1350 m)

Passo del Cerreto (1261 m)

DISLIVELLO: +1480 m / -1400 m

 

TEMPO: 7,30 ore

 

4^ tappa - PASSO DEL CERRETO - PASSO PRADARENA

Passo del Cerreto (1261 m)

Passo Pradarena (1579 m)

DISLIVELLO: +940 m / -620 m

 

TEMPO: 5 ore

 

5^ tappa - PASSO PRADARENA - LAMA LITE

Passo Pradarena (1579 m)

Lama Lite (Rif. Battisti, 1761 m)

DISLIVELLO: +740 m / -560 m

 

TEMPO: 5,30 ore

 

6^ tappa - LAMA LITE - SAN PELLEGRINO IN ALPE

Lama Lite (Rif. Battisti, 1761 m)

San Pellegrino in Alpe (1524 m)

DISLIVELLO: +360 m / -600 m

 

TEMPO: 5,30 ore

 

7^ tappa - SAN PELLEGRINO IN ALPE - LAGO SANTO MODENESE

San Pellegrino in Alpe (1524 m)

Lago Santo modenese (1501 m)

DISLIVELLO: +720 m / -700 m

 

TEMPO: 5,30 ore

 

8^ tappa - LAGO SANTO MODENESE - ABETONE

Lago Santo modenese (1501 m)

Abetone (La Consuma, 1340 m)

DISLIVELLO: +960 m / -1120 m

 

TEMPO: 7 ore

 

9^ tappa - ABETONE - LAGO SCAFFAIOLO

Abetone (La Consuma, 1340 m)

Lago Scaffaiolo (1754 m)

DISLIVELLO: +1440 m / -1030 m

 

TEMPO: 7 ore

 

10^ tappa - LAGO SCAFFAIOLO - RIF. MONTE CAVALLO

Lago Scaffaiolo (1754 m)

Rif. Monte Cavallo (1280 m)

DISLIVELLO: +450 m / -920 m

 

TEMPO: 5 ore

 

11^ tappa - RIF. MONTE CAVALLO - PORANCETO

Rif. Monte Cavallo (1280 m)

Poranceto (890 m)

DISLIVELLO: +1260 m / -1650 m

 

TEMPO: 10 ore

 

12^ tappa - PORANCETO - BOCCADIRIO

Poranceto (890 m)

Boccadirio (719 m)

DISLIVELLO: +640 / -810

 

TEMPO: 5,30 ore

 

13^ tappa - BOCCADIRIO - ALPE DI MONGHIDORO

Boccadirio (719 m)

Alpe di Monghidoro (1200 m)

DISLIVELLO: +720 m / -410 m

 

TEMPO: 5 ore

 

14^ tappa - ALPE DI MONGHIDORO - LE SELVE

Alpe di Monghidoro (1200 m)

Le Selve (490 m)

DISLIVELLO: +830 m / -1370 m

 

TEMPO: 8 ore

 

15^ tappa - LE SELVE - TOSSIGNANO

Le Selve (490 m)

Tossignano (255 m)

DISLIVELLO: +700 m / -930 m

 

TEMPO: 5 ore

 

16^ tappa - TOSSIGNANO - CARNÈ

Tossignano (255 m)

Carnè (377 m)

DISLIVELLO: +1180 m / -1060 m

 

TEMPO: 8 ore

 

17^ tappa - CARNÈ - MARRADI

Carnè (377 m)

Marradi (328 m)

DISLIVELLO: +1260 / -1300

 

TEMPO: 8 ore

 

18^ tappa - MARRADI - LAGO DI PONTE

Marradi (328 m)

Lago di Ponte (627 m)

DISLIVELLO: +980 / -680

 

TEMPO: 6 ore

 

19^ tappa - LAGO DI PONTE - SAN BENEDETTO IN ALPE / EREMO DEI TOSCHI

Lago di Ponte (627 m)

San Benedetto in Alpe (500 m)  oppure  Eremo dei Toschi (1000 m)

DISLIVELLO: +440 m / -570 m  oppure  +940 m/-570 m 

 

TEMPO: 3 ore oppure  5,30 ore

 

20^ tappa - SAN BENEDETTO IN ALPE / EREMO DEI TOSCHI - CASTAGNO D'ANDREA

San Benedetto in Alpe (500 m) oppure Eremo dei Toschi (1000 m) 

Castagno d’Andrea (727 m)

DISLIVELLO: +1130 m / -900 m oppure + 650 m / -900 m

 

TEMPO: 7 ore

 

21^ tappa - CASTAGNO D'ANDREA - CAMPIGNA

Castagno d’Andrea (727 m)

Campigna (1070 m)

DISLIVELLO: +1080 m / -740 m

 

TEMPO: 6 ore

 

22^ tappa - CAMPIGNA - CAMALDOLI

Campigna (1070 m)

Camaldoli (815 m)

DISLIVELLO: +640 m / -890 m

 

TEMPO: 5 ore

 

23^ tappa - CAMALDOLI - BADIA PRATAGLIA

Camaldoli (815 m)

Badia Prataglia (Il Carbonile, 970 m)

DISLIVELLO: +920 m / -770 m

 

TEMPO: 5 ore

 

24^ tappa - BADIA PRATAGLIA - LA VERNA

Badia Prataglia (Il Carbonile, 970 m)

La Verna (1128 m)

DISLIVELLO: +1280 m / -1120 m

 

TEMPO: 8,30 ore

 

25^ tappa - LA VERNA - RIFUGIO BIANCANEVE AL FUMAIOLO

La Verna (1128 m)

Rifugio Biancaneve al Fumaiolo (1349 m)

DISLIVELLO: + 950 m / -700 m

 

TEMPO: 9 ore

 

26^ tappa - RIFUGIO BIANCANEVE AL FUMAIOLO - BASCIO

Rifugio Biancaneve al Fumaiolo (1349 m)

Bascio (624 m)

DISLIVELLO: + 400 m / - 1100 m

 

TEMPO: 8,30 ore

 

27^ tappa - BASCIO - EREMO MADONNA DEL FAGGIO

Bascio (624 m)

Eremo Madonna del Faggio (1266 m)

DISLIVELLO: + 800 m (senza la deviazione ai Sassi) / - 150 m

 

TEMPO: 6,30 ore; 7.30 se si passa da Carpegna; prevedere altre 2 ore per la deviazione ai Sassi Simone e Simoncello

 

La guida "Alta Via dei Parchi. Un lungo cammino nell’Appennino settentrionale"

di Mario Vianelli e Sandro Bassi

Regione Emilia-Romagna

Altri percorsi in Appennino

Pubblicato in Sport e Trekking
Venerdì, 24 Febbraio 2017 12:23

Panificio Casalini

Via Mazzini 81 - Porretta Terme - 40046 Alto Reno Terme (BO) - Blog del Panificio Casalini
Tel. 0534 22025 - Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. P.IVA  00508061207

Panificio Casalini 
Via Mazzini 81 - Porretta Terme - 40046 Alto Reno Terme (Bo) - Telefono 0534 22025  -  Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - P.IVA 00508061207

Attendere prego...
Attendere prego
Chiudi
Hai selezionato
X
Ricerca in
Comuni
Ristorazione
Alloggi
Parchi
Terme
Monumenti
Natura
Neve
Negozi
 

Vicino a Pistoia 37 km
Vicino a Bologna 62 km

Hai anche tu un'azienda in Appennino?
Utilizza una vetrina come questa per farti conoscere!


Scopri di più su come entrare in Vivi Appennino

Pubblicato in Negozi
Martedì, 14 Febbraio 2017 17:27

Music Shop di Landroni Massimo

Pubblicato in Negozi
Back to Top